0%
Premi per ascoltare

Allergie, arriva la app per tenere i pollini sotto controllo

Aprile dolce dormire, recita un famoso detto ed alla sonnolenza portata dal cambio di stagione si contrappone il risveglio della natura. Ma il mese del risveglio dei fiori porta con sé non pochi inconvenienti per chi con pollini e affini non ha molta simpatia: fazzoletti in quantità, starnuti a raffica, occhi rossi e lacrimanti. Aprile è certamente anche il periodo del risveglio delle allergie. Ed ecco la novità digitale: Infoallergie.it, il portale interamente dedicato alle allergie, rinnova i suoi servizi e rende accessibili le previsioni polliniche fornite ogni settimana dall’Associazione Italiana Aerobiologia (AIA) con la sua nuova App “Meteo Polline”.

Sono disponibili, per gli utenti che scaricheranno l’applicazione, le rilevazioni polliniche per le 10 macro-zone in cui è suddiviso il Belpaese. La ricerca libera permetterà di indicare specificatamente la propria città così da scoprire ogni settimana come si muoveranno i pollini allergenici.

Il nuovo servizio si distingue per la sua grande versatilità di utilizzo. Molte le funzioni previste per interagire con l’applicazione e condividere i dati sui social network (Facebook e Google+), destinate a soddisfare le esigenze di consultazione di tutti gli allergici italiani: “Aggiungi Segnalazione”, che permetterà all’utente di fare una segnalazione circa la presenza di polline nell’aria sulla base dei propri sintomi (LieviModerati o Severi); “Etciù”, per far sentire il proprio appoggio agli utenti allergici e condividere la rilevazione; “Il mio allarme giornaliero, che consentirà di ricevere una notifica di allarme sul proprio device quando la concentrazione pollinica raggiunge o supera il livello impostato precedentemente;  “Cerca Farmacie, per geo-localizzare la tua posizione, trovare una farmacia più vicina e correre ai ripari contro le allergie. Un vero supporto insomma per gli allergici di tutta Italia.

L’App è disponibile sul sito www.infoallergie.it, su Itunes Store e Google Play Store.

 

Ultimi articoli

Restart: la cultura a Bologna è digitale

Il digital divide e le diseguaglianze: se ne parla a Lecce il 5-6 dicembre

L’AI corre in aiuto per identificare i fattori di rischio del suicidio negli adolescenti

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content