Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

Aspettando il primo maggio con la notte del #lavoronarrato

Per la prima volta lo scorso anno il 30 aprile è stata la “Notte del lavoro narrato” e quest’anno si replica. A partire dalle 20.30 ci si ritrova in casa di amici, librerie, teatri, associazioni e scuole per leggere, raccontare e condividere storie di lavoro. Fondatori dell’iniziativa sono Vincenzo Moretti e Alessio Strazzullo che di storie di lavoro si occupano non solo alla vigilia della Festa dei lavoratori ma anche negli altri 365 giorni sul sito #lavorobenfatto de Il Sole 24ore.

Gli eventi organizzati da Nord a Sud possono essere visualizzati anche sulla sezione speciale di Mapp[Ina] realizzata da Ilaria Vitiello per la Notte del lavoro narrato e dove si visualizzano anche punti al di fuori dei confini nazionali. Sul sito della Notte del Lavoro Narrato il “Manifesto” dell’evento, le informazioni, i luoghi e le istruzioni per partecipare al Flash Mob.

In attesa del 1° maggio #lavoronarrato #passaparola.

Ultimi articoli

All’Ospedale di Massa l’AI aiuterà i pazienti con asma grave

Pagamenti digitali in Italia: nel 2024 un’ulteriore accelerazione verso un futuro cashless

Le priorità degli under 30 toscani “fotografate” con l’AI

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content