Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

San Casciano 2.0, la nuova App ufficiale del Comune con realtà aumentata

Da Machiavelli, riscoperto e valorizzato nei luoghi e nei percorsi di vita pubblica e privata, ai tesori culturali, all’offerta ricettiva, alle eccellenze enogastronomiche di San Casciano. Il web inaugura San Casciano Smart Place, l’innovativa App di Realtà Aumentata ufficiale del Comune di San Casciano, una nuova rete di itinerari di visita e conoscenza legati al patrimonio culturale, all’ambiente, all’accoglienza e alla ristorazione di qualità del Chianti. Si tratta di uno dei primi progetti di questo tipo in Italia, promosso e realizzato dal Comune di San Casciano e dal Communication Strategies Lab dell’Università di Firenze, per una App per smartphone e tablet, rivolta a cittadini e turisti, attraverso la quale la Realtà Aumentata e il digital storytelling vengono applicati alle strategie di promozione turistica del territorio.

Andare oltre la realtà per aumentarla e arricchirla di informazioni, dati, curiosità, esplorare, scoprire, visitare le ricchezze del territorio e viverlo in tutti i suoi aspetti. E’ questo in sintesi il valore di “San Casciano Smart Palce” che si configura come il primo ecosistema digitale, ideato per sperimentare un inedito rapporto tra la rete, i nuovi media e il territorio, attraverso modalità di accesso e fruizione di contenuti georeferenziati e contestualizzati. La nuova App, da utilizzare attraverso tablet e cellulare, si fonda sulla creazione di una rete di contenuti editoriali e informativi che va ad aumentare il territorio di San Casciano, Firenze e il Chianti sotto il profilo culturale e legato all’offerta economica.

“L’obiettivo di questo progetto di promozione e valorizzazione del territorio realizzato in collaborazione con il professor Toschi e il suo validissimo staff – commenta il sindaco Massimiliano Pescini – è mettere in campo innovative strategie di marketing territoriale come strumento di sviluppo locale, finalizzate al rafforzamento dell’immagine e dell’identità comunicativa, culturale ed economica di San Casciano, ogni nostra risorsa culturale può diventare un’occasione di crescita e rafforzamento del territorio in termini economici e turistici”.

 La App porterà nella comunicazione” grandi vantaggi di tutti i soggetti economici e sociali coinvolti” come ha annunciato il professore Luca Toschi, direttore del Communication Strategies Lab  un laboratorio di ricerca nel campo della comunicazione: dalle nuove tecnologie al marketing territoriale, dalla comunicazione formativa al digital writing.

Ultimi articoli

A Siena una giornata dedicata alle buone pratiche della sanità territoriale 

Eye Tracking e non solo: Apple svela alcune funzioni di iOS 18

AI Act, semaforo verde dal Consiglio UE alla prima legge al mondo 

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content