Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

#sonounico, un selfie oltre i luoghi comuni sulla sindrome di Down

In occasione del World Down Syndrome Day, giornata mondiale di sensibilizzazione verso la Sindrome di Down, che dal 2012, per volere delle Nazioni Unite, si celebra il 21 marzo, l’Associazione Italiana Persone Down (AIPD) di Prato invita tutti a partecipare alla campagna Sono diverso…#sono unico. Come farlo? Basta pubblicare il proprio selfie su Instagram con l’hashtag#sonounico. Le foto raccolte verranno proiettate sul muro di Palazzo Pretorio a partire dalle 18 di sabato 21.

Il Museo di Palazzo Pretorio, inoltre, grazie alla collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Prato, per l’intera giornata di sabato aprirà le porte gratuitamente a tutti i ragazzi e i familiari dell’AIPD. I selfie scattati saranno poi visibili, per una settimana, sulle mura del cortile della Biblioteca Lazzerini.

La data del 21 marzo non è stata scelta a caso dalle Nazioni Unite. Nelle cellule dell’essere umano ci sono 46 cromosomi: 23 coppie che vanno a definire le caratteristiche di ciascuna persona.  Gli affetti dalla Sindrome di Down hanno una specificità: la coppia di cromosomi numero 21 ne ha 3 al posto di 2. Da qui deriva l’altro nome dato alla patologia: Trisomia 21.

Ultimi articoli

Il Comune di Reggello presenta il nuovo sito web di Visit Reggello

Ecco l’avatar che risponde al 112 con la lingua dei segni

All’Ospedale di Massa l’AI aiuterà i pazienti con asma grave

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content