Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

#tettipuliti, un hashtag per liberare Roma dalle antenne inutilizzate

Dietro un sipario di antenne si intravede il Cupolone, l’Altare della Patria, palazzi stile liberty, balconi, terrazzi e tetti. È la Roma a cui i romani si sono ormai assuefatti: una giungla di antenne contro cui parte un’iniziativa Cna Roma (@CNAROMA), Anaci Roma (associazione degli amministratori di condominio) e Fait per liberare i tetti attraverso lo smaltimento corretto degli impianti dismessi e far posto a un unico e più decoroso apparecchio centralizzato. Una campagna che chiama alla collaborazione i romani attraverso i social: è stato infatti lanciato per l’occasione l’hashtag #tettipuliti con cui tutti i romani potranno documentare il degrado attraverso le foto. E dalla Capitale la campagna potrebbe presto allargarsi ad altre città: Cna nazionale, con i suoi impiantisti, ha scelto Roma come città pilota per avviare l’operazione Tetti Puliti, con il supporto tecnico di FAIT, azienda leader nel settore delle telecomunicazioni sul mercato romano e degli amministratori di condominio, che saranno impegnati a sensibilizzare i cittadini all’importanza di questa operazione.

Ultimi articoli

A Siena una giornata dedicata alle buone pratiche della sanità territoriale 

Eye Tracking e non solo: Apple svela alcune funzioni di iOS 18

AI Act, semaforo verde dal Consiglio UE alla prima legge al mondo 

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content