Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

#welikesila, i travel blogger raccontano il parco nazionale

Parte domani, con l’ hashtag ufficiale #welikesila, il primo blog tour nel Parco Nazionale della Sila (@ParcoSila), organizzato dall’Ente Parco in collaborazione con l’Associazione “We like Sila”. Un gruppo di bloggers proveniente da varie località d’Italia sarà accompagnato in un tour intenso che attraverserà alcune fra le tappe più significative della Sila, partendo dalla Sila Grande fino a quella Piccola. Molti i temi che verranno affrontati grazie a questa esperienza in grado di far vivere sul campo agli ospiti le bellezze silane: natura, cultura, tradizioni, gastronomia, attività ricreative. Lo scopo è naturalmente quello di promuovere il territorio silano attraverso un viaggio che i bloggers racconteranno quotidianamente nei propri blog, luoghi di interazione e di condivisione delle esperienze vissute in Sila. Specializzati in travel, food e foto, questi racconteranno online – su social network e blog – il territorio del Parco, con l’obiettivo di svelarne al pubblico in rete le bellezze naturalistiche e culturali, lo straordinario patrimonio faunistico – fatto di lupi, cervi, caprioli e scoiattoli che i visitatori avranno modo di vedere – i colori autunnali di estrema bellezza; le arti e i mestieri di antica tradizione che rivelano i saperi di una popolazione ricca di cultura; i sapori e prodotti della terra silana ; i musei con i loro tesori custoditi. Il contenitore dell’esperienze del blog tour, www.welikesila.com, racconterà i tanti eventi e le attività in programma, fra cui percorsi nei Centri visita del Parco Nazionale della Sila (Cupone e Antonio Garcea), visite in centri storici e musei del Parco (a San Giovanni in Fiore, Zagarise e Taverna), degustazione di prodotti tipici e incontri con l’artigianato locale. I contenuti multimediali rintracciabili online aumenteranno la conoscenza del territorio attraverso i racconti dei blogger, che tracceranno racconti e riflessioni, condividendone i contenuti con altri bloggers, innescando così una divulgazione di contenuti inarrestabile e “contagiosa”, che invoglierà le persone a viaggiare, a ripercorrere gli itinerari tracciati, a scoprire paesaggi e attività, affinché il territorio dell’altopiano silano promuova un turismo sostenibile, ecologico e responsabile in un territorio che è un luogo adatto per praticare uno stile di vita sano, naturale e vivo.

 

 

Ultimi articoli

A Siena una giornata dedicata alle buone pratiche della sanità territoriale 

Eye Tracking e non solo: Apple svela alcune funzioni di iOS 18

AI Act, semaforo verde dal Consiglio UE alla prima legge al mondo 

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content