Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

Un’invasione digitale alla scoperta di Bagno a Ripoli

Alla scoperta del patrimonio storico e artistico di Bagno a Ripoli con una passeggiata e il racconto di ogni tappa fatto via internet. Sono le “invasioni digitali” che sabato mattina sbarcano all’Antella per arrivare fino all’Oratorio di Santa Caterina delle Ruote.

A raccontare in diretta il tour organizzato da BeeMyGuide ci sarà il portale web eChianti.it che raccoglierà sul suo sito tutti i contributi (di testo e di immagini) che verranno pubblicati sui social network attraverso gli hashtag #invasionidigitali e #invasioneBaRipoli. Nell’occasione, inoltre, sul sito eChianti.it sarà possibile leggere un approfondimento dedicato proprio alla storia dell’Oratorio curato dallo scrittore Massimo Casprini che ne racconta aneddoti e segreti in una apposita rubrica che, di volta in volta, permetterà di scoprire i “tesori nascosti” presenti sul territorio comunale.

Il programma prevede il raduno alle ore 9 in piazza Ubaldino Peruzzi all’Antella da dove comincerà l’escursione accompagnati da Claudia Vannucci, guida turistica del team BeeMyguide. Prima tappa sarà l’antica pieve romanica di Santa Maria, che conserva al suo interno alcune preziose opere di artisti come il Passignano e il Buglioni, cui seguirà la visita del Cimitero Monumentale della Misericordia, sempre ad Antella.
Infine, dopo una breve passeggiata di circa trenta minuti (alla portata di tutti, ma per la quale sono comunque consigliati abbigliamento e scarpe comode) per raggiungere l’Oratorio di Santa Caterina delle Ruote, in località Ponte a Ema, dove ammirare i suoi affreschi trecenteschi.

La registrazione alla passeggiata sarà possibile fino a sabato mattina stesso all’indirizzo: https://www.eventbrite.com/e/invasione-digitale-bagno-a-ripoli-tickets-16260596883

Ultimi articoli

Registro delle Opposizioni: un flop tutto italiano

Pc CoPilot+, Microsoft inaugura la nuova era dei computer puntando sull’AI

Arte e Metaverso: sfruttare la tecnologia per un’esperienza unica

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content