Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

Starship di Space X ha superato il test

Starship

Concluso con successo il test della nave Starship di SpaceX

Il quarto test di Starship è andato a buon fine. Per la prima volta l’astronave di SpaceX che un giorno raggiungerà la Luna è tornata intera sulla Terra

Si concluso con un successo al quarto tentativo il test in volo senza equipaggio di Starship, la nave spaziale progettata da Space X. Un volo di prova per verificare se la grande astronave targata Elon Musk sia utilizzabile per future missioni verso la Luna e Marte. Starship è stata costruiva con un obiettivo chiaro: esplorare lo spazio e raggiungere, entro il 2026, il nostro satellite con la missione Artemis della Nasa, e poi in futuro anche il Pianeta Rosso.

Il 6 giugno scorso alle 14.50 (ora italiana) a Boca Chica, nel Texas meridionale, Space X ha avviato il quarto test di quello che è il più grande razzo mai costruito.

Dopo il lancio, il razzo si è separato dalla capsula, come previsto, ed è rientrato con il suo primo ammaraggio nel Golfo del Messico. Quindi la navetta ha proseguito da sola il suo viaggio, seguendo un itinerario molto simile a quello tracciato già nel primo test e alla fine del suo volo è rientrata nell’atmosfera affrontando le altissime temperature, sfrecciando nel plasma, poi ha cominciato a rallentare la sua corsa e, a poco più di un’ora dal lancio, è finita nell’oceano Indiano, come da programma.

Al quarto tentativo, il test ha dato i risultati sperati. Il primo test di Starship, tenuto nell’aprile 2023, è stato interrotto dopo quattro minuti poiché i due stadi del razzo non si erano separati come dovuto. Separazione invece ottenuta nel novembre del 2023 al secondo test. In quel caso il volo è durato otto minuti. A marzo 2024 il terzo test, durato 50 minuti e conclusosi con la rottura della navicella Starship al rientro nell’atmosfera terrestre. Il 6 giugno scorso finalmente il tanto agognato obiettivo: il rientro in atmosfera. Il prossimo test, il quinto, sarà dedicato alle modalità di atterraggio di Starship.

Ultimi articoli

All’Ospedale di Massa l’AI aiuterà i pazienti con asma grave

Pagamenti digitali in Italia: nel 2024 un’ulteriore accelerazione verso un futuro cashless

Le priorità degli under 30 toscani “fotografate” con l’AI

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content