Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

Toscana Energia nel 2023 ha investito 17 milioni nel digitale

Sono 17 mln gli investimenti di Toscana Energia nel digitale nel 2023. Il cda ha approvato il risultato di esercizio. Prosegue la crescita degli investimenti tecnici, nel 2023 oltre 67,9 mln 

Il Consiglio di Amministrazione di Toscana Energia ha approvato il bilancio d’esercizio 2023. Tra i principali dati di bilancio del 2023 si evidenziano investimenti tecnici per 67,9 milioni di euro (+12%), un fatturato pari a 141,8 milioni di euro, un margine operativo lordo nella configurazione adjusted (ossia al netto delle voci straordinarie) di 108,2 milioni di euro (+6,6% rispetto anno precedente) e un utile netto di 37 milioni di euro in continuità con l’anno precedente. 

Per quanto riguarda i dati operativi, a fine esercizio la Società risulta concessionaria del servizio di distribuzione in 101 Comuni, con una rete che si estende per 8.099 km, 891 milioni di metri cubi di gas distribuito e 798.220 mila misuratori attivi (gli smart meters sono il 99,5% di quelli attivi e il 95,1% del parco totale). 

Un altro dato rilevante è rappresentato dagli investimenti in digitalizzazione che ammontano a circa 17 milioni di euro cresciuti del 35% rispetto allo scorso esercizio. Nel 2023 è infatti proseguito il percorso di trasformazione digitale di asset e processi, ne è un esempio l’applicazione di DANA (Digital Advanced Network Automation), l’innovativo sistema di comando e controllo della rete gas. La completa digitalizzazione si traduce nella possibilità di gestire da remoto moltissime attività e flussi di informazione in tempo reale per rendere la rete sempre più smart, sicura ed efficiente.

“Sono risultati che attestano la bontà del modello di business della Società, confermandone la solidità finanziaria” dichiara l’Amministratore Delegato Bruno Burigana. “Nonostante le evoluzioni congiunturali non favorevoli, tra cui le spinte inflazionistiche e il consistente e non meno repentino aumento dei tassi di interesse, infatti, Toscana Energia è riuscita a chiudere il bilancio 2023 con un utile perfettamente in linea con l’esercizio precedente e una distribuzione di dividendi in sostanziale continuità con il 2022. L’approvazione del bilancio da parte dell’Assemblea, convocata per il 19 aprile, sarà anche l’occasione per deliberare la nomina del Consiglio d’amministrazione e del Collegio sindacale giunti a scadenza del loro mandato triennale.” 

La proposta prevede che circa il 70% dell’utile sia destinato a dividendo, ovvero 25.894.567,94€, e il restante a riserva. La composizione azionaria di Toscana Energia: 50,66% di Italgas e il restante di enti locali e società che li rappresentano.

Ultimi articoli

A Siena il confronto tra le best practices della sanità digitale

In Toscana arriva il Festival della Robotica

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content