Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

Ecco Melpyou, la piattaforma di volontariato Social italiana

Scelte positive e coraggiose portano sempre buoni frutti. Melpyou, piattaforma di volontariato Social italiana, ha seguito l’esempio di Milano Altruista e Roma Altruista, realtà sostenute da HandsOn Network, alfiere a stelle e strisce nato nei primi anni del 2000, quando un gruppo di persone provenienti da New York, Washington, Chicago ed Atlanta si è riunito con l’intento di dare vita ad un portale che facilitasse il mutuo aiuto, divenendo, con l’appoggio di Points of Light Foundation nell’agosto del 2007, promotore di un numero considerevole di progetti sparsi in tutto il mondo.

Sono appunto le persone, spinte dalle passioni,  a guidare il cambiamento, cavalcando intuizioni positive e vincenti, da concretizzare in un volontariato che collega, unisce e trasforma: questi i principi base del colosso HandsOn Network. Gli ideatori di Melpyou la pensano allo stesso modo, convinti che l’incontro, fonte di reciproco arricchimento, sia la chiave per risolvere qualsiasi situazione. “Umuntu, ngumuntu, ngabantu”: “io sono ciò che sono per merito di ciò che siamo tutti”, recita, del resto, il detto zulu cui si fece portatore il compianto Nelson Mandela.

Sulla comunità di volontariato 2.0 di Melpyou ci si può iscrivere come singolo individuo o come gruppo. Una volta creato il proprio profilo, è possibile prenotarsi ad un evento inserito precedentemente da altri membri oppure aggiungerne di nuovi. Nel caso dei gruppi, dovrà essere designato un amministratore e, in sua vece, un inserzionista, come uniche persone abilitate all’immissione degli eventi, sempre aggiornati in tempo reale nel numero dei partecipanti. Per consultare quelli attivi, gli sviluppatori di Melpyou, hanno messo a disposizione degli utenti una mappa di facile consultazione, con icone specifiche a seconda del tipo di richiesta di aiuto formulata (socio/assistenziale, manuale, educativa, ecc…). Melpyou dà anche la possibilità di presentare istanze di stampo generico, definite annunci. Il Melper – colui che avrà partecipato ad un evento – vedrà nel proprio profilo i gruppi a cui si è collegato, le iniziative nelle quali ha dato il proprio contributo e quelle future alle quali si è prenotato.

Melpyou è un gioiello dell’universo Social, che merita attenzione e successo. Uno strumento che favorisce una cultura fondata sull’interscambio, offre visibilità ai soggetti che operano nel Terzo Settore e permette ad essi di raggiungere in maniera funzionale ed al passo coi tempi un bacino di utenza vasto, dinamico e motivato, eliminando numerose problematiche connesse all’organizzazione, ancor prima che alla promozione, di progetti di volontariato.

Ultimi articoli

Digital Cup 2024, un evento tra calcio, digitale e solidarietà

Digital Cup 2024, spettacolo a Coverciano tra calcio e digitale

Intelligenza artificiale e Pubblica Amministrazione: guida alle applicazioni per la PA

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content