Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

L’ IA per prevenire gli infortuni sul lavoro

L’ IA per prevenire gli infortuni sul lavoro

Dopo Brandizzo lo scorso anno, Firenze a febbraio e Bargi ad aprile, Casteldaccia lunedì scorso. Tanti, troppi infortuni mortali sul lavoro, infortuni plurimi, famiglie distrutte, aziende chiuse.

Nonostante gli investimenti e gli incentivi erogati per la sicurezza in questi anni, le tragedie si ripetono, e serve intervenire con decisione e immediatezza su tutti i fronti, in particolare su quello della prevenzione, anche utilizzando tecnologie e sistemi di ultima generazione, e fra questi l’Intelligenza Artificiale.

Ci sono diverse modalità in cui l’IA può essere impiegata per prevenire gli infortuni sul lavoro, prima di tutto nell’Analisi dei dati. Utilizzando algoritmi di “machine learning”, è possibile sottoporre ad analisi grandi quantità di dati relativi agli infortuni sul lavoro, compresi i motivi che li hanno causati, per identificare modelli e tendenze. Questo può aiutare a individuare rischi potenziali e adottare misure preventive. Altro ambito di utilizzo dell’IA per la prevenzione, è quello del Monitoraggio degli ambienti di lavoro attraverso sensori intelligenti. Questi possono raccogliere dati in tempo reale sugli ambienti di lavoro, come la temperatura, l’umidità, i livelli di rumore e la presenza di sostanze pericolose. L’IA analizza poi questi dati per identificare situazioni di rischio e avvisare tempestivamente i lavoratori o i supervisori.

Anche le telecamere di sorveglianza possono essere utilizzate identificare situazioni pericolose, come l’uso improprio di attrezzature o il mancato rispetto delle procedure di sicurezza. L’IA può analizzare le immagini in tempo reale o in modo retrospettivo per individuare comportamenti a rischio e prevenire gli incidenti.

L’IA può essere impiegata per l’Addestramento virtuale dei lavoratori, creando simulazioni virtuali in cui possono essere addestrati a gestire situazioni pericolose in un ambiente sicuro. Questo tipo di addestramento può aiutare i lavoratori a sviluppare competenze pratiche e a familiarizzare con le procedure di sicurezza senza correre rischi reali.

Utilizzando gli algoritmi di machine learning, per finire, è possibile sviluppare sistemi di avviso precoce che identificano segnali di pericolo imminente, come malfunzionamenti di attrezzature o comportamenti rischiosi, e avvisano i lavoratori o i supervisori in modo da intervenire prima che si verifichino incidenti.

di Michele Troianiello

Ultimi articoli

Registro delle Opposizioni: un flop tutto italiano

Pc CoPilot+, Microsoft inaugura la nuova era dei computer puntando sull’AI

Arte e Metaverso: sfruttare la tecnologia per un’esperienza unica

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content