Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

Social e solidarietà, il gruppo Facebook per aiutare bambini e poveri

Quando social fa rima con solidarietà. E’ il caso di un ingegnere di Vittoria in Sicilia, che nei giorni scorsi ha creato un gruppo su Facebook (“Fb for children”) per aiutare bambini in difficoltà e famiglie povere. Dario Miceli, questo il suo nome, è diventato padre da poco e in ospedale ha maturato l’idea assistendo alla rinuncia al proprio figlio che una coppia di senza tetto ha scelto di fare per le difficoltà economiche in cui si trovava. Una riflessione importante che ha spinto l’ingegnere siciliano a chiamare a raccolta il popolo dei social attraverso Facebook. E la risposta non si è fatta attendere. Oltre quattromila iscritti in pochi giorni in continua crescita, un’autentica gara di solidarietà partita tra tutti coloro che hanno aderito di buon grado all’iniziativa. La generosità si manifesta nelle forme più svariate, dal dono di oggetti utili per i bambini come una culla o un seggiolone, a quello ancora più concreto dell’offerta di assistenza per i bambini. Un’idea semplice ma efficace, quella di “Fb for children”, che i social network hanno la possibilità di veicolare con immediatezza per sostenere giuste cause di solidarietà.

 

Ultimi articoli

Galaxy Ring: l’anello smart di Samsung per monitorare la salute

Nel 2023 oltre 350 interventi con il nuovo robot chirurgico

Whistleblowing: un software open source per le PA

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content