Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

ViviVeneto si aggiorna: tutti i servizi digitali in un’unica app

Un nuovo aggiornamento per rendere uno strumento digitale sempre più vicino ai cittadini raccogliendo di fatto tutti i servizi pubblici digitali regionali in un’unica app. È con questa idea che viene lanciata la nuova release di ViviVeneto, app realizzata in collaborazione con Engineering, azienda specializzata nella digitalizzazione dei processi, che da diversi anni collabora con la Regione del Veneto nel rendere i servizi ai cittadini sempre più innovativi e accessibili, introduce nuovi servizi. Nell’area Amministrazione sono stati introdotti i “Bandi, Avvisi e Concorsi” e il “Filo Diretto” per segnalare problematiche ai Comuni; nell’area Turismo il nuovo servizio “Intorno a te” per esplorare i punti di interesse nelle vicinanze. Da oggi c’è la nuova area LAVORO e nuove funzioni per aggiungere al calendario e ai preferiti, che migliorano la gestione e la fruizione dei servizi.

“viviVeneto è una super-APP che nasce per aggregare servizi digitali esistenti e nuovi, al fine di semplificare la vita ai nostri cittadini. L’abbiamo pensata come un progetto in continua evoluzione e oggi, dopo 9 mesi dal lancio, presentiamo la release 2.0. Da febbraio a oggi, l’app viviVeneto è stata scaricata da 170mila persone con oltre 2mila accessi al giorno, raggiungendo anche picchi di 7mila: un successo che conferma l’importanza di essere sempre al passo con i tempi. Questa non è una semplice App, ma è la casa digitale dei veneti. viviVeneto si evolve e si arricchisce di servizi. Le principali novità riguardano il tema salute, il tempo libero, le disabilità, la ricerca del lavoro e la gestione delle emergenze”, ha spiegato l’assessore dell’Agenda Digitale del Veneto, Francesco Calzavara.

Nell’area sanità è possibile trovare immediatamente il pronto soccorso più vicino e verificare l’affluenza in tempo reale; per i cittadini celiaci è possibile vedere il saldo disponibile e le transazioni effettuate, oltre a una mappa con le farmacie e i punti vendita autorizzati per la vendita di prodotti senza glutine. Inoltre, è possibile scannerizzare i prodotti per verificare quelli erogabili gratuitamente. Le persone in possesso del contrassegno con disabilità e residenti nei Comuni aderenti al circuito regionale “zetatiellenetwork” possono richiedere il rilascio, il rinnovo, il duplicato del Pass Blu e gestire le targhe associate per accedere alle aree ZTL dei comuni del Veneto.

Ultimi articoli

Maturità: fra social, digital e amarcord arriva l’Esame 2024

Mastercard, dal 2030 per gli acquisti online basterà una passkey

Fascicolo Sanitario Elettronico 2.0: la sanità pubblica è finalmente digitale?

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content