Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
0%
Premi per ascoltare

L’arte italiana in mostra a Los Angeles, sfida alle convenzioni grazie ai social network

L’arte italiana espone a Los Angeles ponendo le sue basi soprattutto sulle piattaforme social più diffuse. Si tratta della mostra “Juxtapoz Italiano – Quattro artisti che sfidano la convenzione”, che si è inaugurata in questi giorni e che resterà aperta fino al 1° ottobre. Le opere di Nicola Verlato, Fulvio di Piazza, Marco Mazzoni e Agostino Arrivabene porteranno negli Stati Uniti la forza di un’espressione artistica che si è imposta basandosi proprio sul grande consenso popolare di social come Facebook, Twitter e Pinterest. La mostra, a cura di Matteo Sapio, organizzata dall’Istituto Italiano di cultura di Los Angeles in collaborazione con la rivista specializzata Juxtapoz, racchiude il lavoro di questi quattro artisti italiani, che hanno scelto una strada per innovare l’arte tutta basata sul disegno e sulla forza comunicativa delle forme, utilizzando i social network per l’immediatezza del messaggio. La stessa rivista Juxtapoz, di cui ricorre il ventennale della fondazione, rappresenta da sempre un catalizzatore artistico di fenomeni spontanei diffusi sui media digitali, che poi si concretizzano per gli appassionati del settore nella mostra o nella stessa rivista cartacea.

 

Ultimi articoli

Sono 29 le città che hanno un buon livello di maturità digitale

Auto elettriche, in arrivo nuove tasse 

Presentata la Carta di Trieste per l’Intelligenza Artificiale

Calendario eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content